Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il colore del bambino

sconto
15%
Il colore del bambino
titolo Il colore del bambino
autore
illustratore
argomento Letteratura per l'infanzia Narrativa italiana
collana Le rane piccole, 5
marchio Interlinea
editore Interlinea
formato Libro
pagine 32
pubblicazione 2001
ISBN 9788882122911
 
5,00 4,25
 
risparmi: € 0,75
Spedito in 2-3 giorni

Età consigliata

Dai 9 anni.
«Sorella, solo per le circostanze assolutamente inessenziali il vero Gesù storico nacque bianco... il colore non cambia per nulla la realtà dei fatti...» Così Maria Adele Garavaglia affronta uno dei temi più vivi dell’odierna società multietnica: l’intolleranza razziale. Ma l’autrice trasporta questo tema in una storia magica per la sua stessa semplicità e gioiosità, per l’atmosfera surreale in cui sono immersi i suoi personaggi.
 

Biografia dell'autore

Maria Adele Garavaglia

Maria Adele Garavaglia, novarese, è autrice di numerosi testi, soprattutto scolastici e per ragazzi. Per Interlinea ha pubblicato nelle collane per l’infanzia Il colore del bambino, e nelle collane di varia La colpa di una madre (premio Omegna della Resistenza).

Gioca e impara con questo libro

PROPOSTA A
(per le classi del secondo ciclo della scuola elementare)

Il mondo ha il colore della gioia
Briciole di educazione alla mondialità e all’intercultura

Il libro di Maria Adele Garavaglia, pur incorniciato nell’atmosfera magica del Natale, affronta uno dei temi più vivi nell’attuale società multietnica: l’intolleranza razziale. L’autrice, in un incontro sviluppato con le tecniche dell’animazione, si addentra con i ragazzi nell’argomento.

PROPOSTA B
(per le classi del secondo ciclo della scuola elementare)

Non l’ho fatto a poster
Un manifesto per la tolleranza razziale

Con Antonio Ferrara, illustratore del libro, si propone un percorso di tre incontri di due ore ciascuno che hanno come obiettivo la realizzazione di un manifesto per la tolleranza razziale.

Per informazioni su incontri e laboratori
Tel. 0321 1992282 oppure scrivi a lerane@interlinea.com

«E poi, cosa volete, abbiamo anche la cometa sopra di noi: sembra fatto apposta!», e il sindaco si appoggiò soddisfatto allo schienale della poltrona manageriale, che si inclinò per accogliere il peso. Si guardò intorno. Dopo un attimo di silenzio stupefatto, gli assessori e i consiglieri si alzarono in piedi, tutti, opposizione compresa, in un fragoroso battimani. «Eh? Ci voleva il Ferrarotti a mettervi d'accordo!», commentò il sindaco compiaciuto: sprizzava soddisfazione anche dalle narici. Era stato eletto da poco e subito aveva dato mano a un rigoroso programma di risanamento morale e materiale del piccolo ma ricco centro di cui era primo cittadino: Padanello sul Lambro, gemellato nientemeno che gara Chatillon sur Seine e Frankfurt an der Oder.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.