Il tuo browser non supporta JavaScript!

Come Caterina salvò Babbo Natale

Come Caterina salvò Babbo Natale
titolo Come Caterina salvò Babbo Natale
autore
argomento Letteratura per l'infanzia Narrativa italiana
collana Le rane piccole, 7
marchio Interlinea
editore Interlinea
formato Libro
pagine 32
pubblicazione 2006
ISBN 9788882125912
 
8,00
 
Spedito in 2-3 giorni

Età consigliata

Dai 9 anni.
Caterina era una bambina davvero speciale: sapeva già cucinare prima di imparare a dire bene il suo nome. Così, quando scopre misteriosamente che Babbo Natale è dimagrito ed è in pericolo di vita perché la strega Mestolona non gli fa mangiare più nulla, interviene lei con le sue ricette e salva il Natale, restituendo al “Babbo” più amato i suoi proverbiali chili e la sua allegria. Una storia su Babbo Natale e il cibo, splendidamente illustrata.
Vincitore del premio “Storia di Natale” 2001
 

Biografia dell'autore

Cecco Mariniello

Cecco Mariniello è nato a Siena nel 1950. È illustratore da quasi trent’anni e per le sue opere ha ricevuto molti premi, tra cui due Andersen, nel 1985 e nel 1990, e il premio del Battello a Vapore nel 1996. Ha collaborato con i maggiori periodici italiani e francesi ed è illustratore delle più importanti case editrici nazionali. Al momento si dedica alla pittura su carta con acquerelli, prediligendo figure comiche. Alcune di queste Opere buffe sono state raccolte nel 2004 alla galleria Nuages di Milano.
Il suo ultimo libro è Un ippopotamo sull’ippocastano (Piemme 2005); ha pubblicato alcuni di argomento epico: Elena, le armi e gli eroi (Giunti 1992), Ercole: le fatiche e la gloria (Giunti 1993) e Medusa e il Minotauro (Giunti 1994). Con Interlinea ha pubblicato Come Caterina salvò Babbo Natale, di cui è autore di testo e immagini e ha illustrato Ciro e le nuvole e I Cici di Roberto Piumini, Chi ha incendiato la biblioteca di Anna Lavatelli, Piccole storie matte di Anna Vivarelli, Il viaggio di Peppino e La pancia di Maria di Roberto Piumini.
Il sito di Cecco Mariniello è www.ceccomariniello.com.

Ci sono bambini che fin da piccolissimi sanno cantare, suonare e turar fuori musiche da restarci incantati. E ci sono anche quelli che magari fanno ancora la pipì a letto, ma hanno già imparato a leggere e a scrivere, e fanno discorsi da confondere un professore. Quanto a Caterina, lei era davvero speciale: aveva imparato a cucinare ancora prima di sapere dire bene il suo nome e non aveva ancora cominciato la scuola che già era un fenomeno tra le pentole. (…)

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.