Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il cielo è dei leggeri

sconto
15%
Il cielo è dei leggeri
titolo Il cielo è dei leggeri
autore
argomento Letteratura Poesia italiana
collana Edizioni di poesia a tiratura limitata
marchio Interlinea
editore Interlinea
formato Libro
pagine 156
pubblicazione 2016
ISBN 9788868570927
 
14,00 11,90
 
risparmi: € 2,10
Spedito in 2-3 giorni
«Amore e dolore mi bruciano vivo». Dopo l’esordio nel segno di Luzi di Arde nel verde una delle giovani voci della poesia italiana, Matteo Munaretto, torna ai temi dell’esistenza tra famiglia (i figli che diventano padri) e tempo (con un “Piccolo ciclo dei mesi”). Con il filo rosso della “leggerezza” confessando «cerco la pace. Resto muto. Per lo più il traballìo del cuore non tace». L’autore, pavese classe 1977, è docente di letteratura e ha collaborato, tra l’altro, all’edizione commentata dei Frammenti lirici di Rebora.
 

Biografia dell'autore

Matteo Munaretto

Matteo Munaretto (Canegrate, 1977) vive a Pavia, dove insegna italiano e latino in un liceo e collabora con l’ateneo pavese per l’insegnamento di Letteratura italiana moderna e contemporanea. Dottore di ricerca in filologia moderna, dedica i suoi studi alla poesia del Novecento, in particolare a Rebora e Luzi, sui quali ha pubblicazioni in riviste accademiche e atti di convegni. Ha collaborato all’edizione commentata dei Frammenti lirici di Rebora (a cura di G. Mussini e M. Giancotti, Interlinea, Novara 2008). Sue poesie sparse sono uscite su riviste (“Poeti e Poesia”, “Soglie”, “Gradiva”) e nell’antologia Il miele del silenzio. Antologia della giovane poesia italiana (a cura di G. Pontiggia, Interlinea, Novara 2009). Ha pubblicato la raccolta Arde nel Verde (prefazione di F. Bandini, Interlinea, Novara 2010), con riconoscimenti a premi nazionali (PontedilegnoPoesia, Caput Gauri, Antica Badia di San Savino). Una silloge successiva (ora forma la sezione Piccolo ciclo dei mesi del suo secondo libro, Il cielo è dei leggeri) è stata premiata al concorso InediTO – Colline di Torino, Salone del Libro 2012.

Rassegna stampa per Il cielo è dei leggeri

Da "Avvenire", Pierangela Rossi, su "Il cielo è dei leggeri" di Matteo Munaretto

si vanta il ragnetto prima d’andarsene
(con qualche eleganza lo ammetto,
forse un po’ troppo loquace)
«cammino sulle foglie del basilico,
tu non so se sei capace

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.