Il tuo browser non supporta JavaScript!

Una lucida disperazione

sconto
15%
Una lucida disperazione
titolo Una lucida disperazione
autore
curatore
presentazione di
argomento Letteratura Poesia italiana
collana Lyra, 62
marchio Interlinea
editore Interlinea
formato Libro
pagine 216
pubblicazione 2016
ISBN 9788868570552
 
14,00 11,90
 
risparmi: € 2,10
Spedito in 2-3 giorni
«Il poetico è un equivoco che detta sentimenti equivoci» affermava Piera Oppezzo in una rara intervista degli anni settanta. Voce solitaria della poesia italiana contemporanea, si è identificata caparbiamente con una vocazione alla ricerca estrema che era già implicita in quelle parole. La sua poesia è un’esperienza impervia, un capogiro intellettuale, piacere raffinato per pochi. Una parabola di mezzo secolo, da percorrere e ripercorrere, meravigliando nella scoperta di un incessante rovello. Ma è proprio vero che nella vita «o si vive o si scrive»?
 

Biografia dell'autore

Piera Oppezzo

Piera Oppezzo, nata a Torino il 2 agosto 1934, è vissuta a Milano dal 1966. Ha fatto la sarta (da ragazzina), la commessa, la dattilografa, la collaboratrice editoriale (Einaudi, Rai, Feltrinelli, Guanda, SE). Militante extraparlamentare negli anni sessanta, ha poi partecipato a un gruppo di autocoscienza femminista. A metà degli anni settanta ha organizzato con altre donne il collettivo “Pentole e fornelli” girando l’Italia con uno spettacolo di canzoni e testi vari. Dopo alcune coabitazioni, è andata a vivere da sola in un appartamento della storica casa occupata di via Morigi 8 e, negli ultimi due anni, in una casa “protetta” del Comune in corso Lodi. È morta in solitudine il 19 dicembre 2009 nell’Eremo di Miazzina, sul lago Maggiore.

Rassegna stampa per Una lucida disperazione

Da "La Lettura - Corriere della Sera", Roberto Galaverni, su "Una lucida disperazione " di Piera Oppezzo

Eventi collegati a Una lucida disperazione

Libreria delle donne, il 14.05.2019 alle ore 18.30, via Calvi 29, Milano
Cinema Spazio Oberdan Milano, il 14.03.2019 alle ore 21.15, Manifattura Tabacchi, viale Fulvio Testi 121 , Milano

Invece, sto solo tentando la lotta
per dare alla mia vita…
che so, un gusto di pesca
e un suono umano,
come si ode spesso per strada

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.