Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Esilio

sconto
50%
Esilio
titolo Esilio
autore
illustratore
con testi di
Argomento Letteratura (narrativa, poesia, saggistica...) Poesia italiana
Collana Lyra, 13
marchio Interlinea
Editore Interlinea
Formato
libro Libro
Pagine 72
Pubblicazione 2003
ISBN 9788882123635
 
10,00 5,00
 
Alessandro Parronchi, nato a Firenze nel 1914, accoglie, in Esilio,testi nati e ispirati dal ritrovamento di una poesia relativa al primo bombardamento su Firenze nel 1943, quando la casa materna di terreno, che ospiterà di lì a poco anche Montale e Gadda, divenne il punto fermo del suo "esilio". Come scrive il poeta nella premessa, «esilio» è anche una parola conforme al periodo che sto attraversando, di privazioni alle quali personalmente vado incontro, nel montre nuvole nere addensa sul mondo il secolo nuovo. Ne sono indotto a ricercare in quel sottobosco, atratti risparmiato dalla furia dell'incendio, i pochi semi a cui affidare l'augurio di una possiboile sopravvivenza».

 

Biografia dell'autore

Alessandro Parronchi

Alessandro Parronchi
Alessandro Parronchi, poeta e critico d’arte, è nato a Firenze nel 1914. I suoi versi continuano l’ermetismo italiano approdando a modi anche narrativi. Mondadori nel 1997 ha pubblicato un’antologia personale col titolo Diadema. Nel 2003 Interlinea ha pubblicato Esilio Ha tradotto Mallarmé, Rimbaud e Nerval. Nel campo della critica d’arte, è recente un suo volume su Caravaggio.

Ora non appartieni più a nessuno ma se uno di te appena si ricorda non sei più solo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.