Il tuo browser non supporta JavaScript!

La notte

sconto
5%
La notte
titolo La notte
autore
presentazione di
argomento Letteratura Poesia italiana
collana Lyra, 41
marchio Interlinea
editore Interlinea
formato Libro
pagine 88
pubblicazione 2011
ISBN 9788882127695
 
Promozione valida fino al 31/12/2020
12,00 11,40
 
risparmi: € 0,60
Spedito in 2-3 giorni
La raccolta di un poeta che, come scrive Giovanni Tesio, «si muove con circospezione e discrezione, quasi in punta di sé, restio a voce grossa, tanto affilato di parola quanto rotto di fiato» e che, attraverso la scrittura poetica, manda «richiami al sentimento di una presenza-assenza, di una unità spezzata, segni ed emblemi di una cesura – di una spaccatura – che è esistenziale», di un io «rotto e straniato» che qui si inscena.
 

Biografia dell'autore

Renato Pennisi

Renato Pennisi è nato a Catania nel 1957, dove esercita la professione di avvocato. Vincitore del “Premio Eugenio Montale” nel 1986 per la poesia inedita con la raccolta Letture senza spartito, poi inserita nell’antologia 7 Poeti del Premio Montale (Scheiwiller, Milano 1987), ha successivamente pubblicato i libri di poesia La correzione del saggio (nota di Arnaldo Colasanti, Tringale, Catania 1990), Mai più e ancora (premessa di Silvana La Spina, Edizioni l’Obliquo, Brescia 2003) e La notte (presentazione di Giovanni Tesio, Interlinea, Novara 2011). E’ anche autore dei libri di poesia in dialetto siciliano Allancallaria (premessa di Corrado Peligra, Prova d’Autore, Catania 2001), La cumeta (premessa di Franco Loi, Edizioni l’Obliquo, Brescia 2009), e Pruvulazzu (nota di Giovanni Tesio, Interlinea, Novara 2016); e dei romanzi Libro dell’amore profondo (Prova d’Autore, Catania 1999), La prigione di ghiaccio (ivi, 2002) e Romanzo (nota di Gualtiero De Santi, ivi, 2006). Per il teatro ha scritto Oratorio di resurrezione (Edizioni Novecento, Mascalucia, Catania 2015).

 

Di cosa siete fatti
se non di neve, avvocati,
precisi, scuri d'abito con la cravatta,
profumati come gigli,
che fate più leggera questa sorte
ma non riuscite, angeli civili,
a difendere dalla morte.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.