Il tuo browser non supporta JavaScript!

«Reduce dall'amore e dalla morte»

sconto
50%
«Reduce dall'amore e dalla morte»
titolo «Reduce dall'amore e dalla morte»
sottotitolo Un Gozzano alle soglie del postmoderno
autore
presentazione di
Argomento Letteratura (narrativa, poesia, saggistica...) Saggistica letteraria
Collana Biblioteca, 48
marchio Interlinea
Editore Interlinea
Formato Libro
Pagine 208
Pubblicazione 2009
ISBN 9788882127107
 
20,00 10,00
 
risparmi: € 10,00
Spedito in 2-3 giorni
Collegare Gozzano a un’idea del “postmoderno” non significa rifiutare la sua collocazione storica, ma porre l’accento sulla consapevolezza, e sull’originalità, di un particolare procedimento compositivo (straniamento, intertestualità, tecnica combinatoria, mescolanza “alto” e “basso”, ecc.), che – stando a Umberto Eco – consente di “rivisitare il passato”, e l’intero sistema letterario, «con ironia, in modo non innocente». Ne deriva un approccio metaletterario, dove assume un’importanza decisiva – per dirla con Pirandello – la “riflessione”, che della realtà propone un’immagine mediata e “riflessa”, sottolineando l’autonomia e la specificità del “fare” letterario. Gozzano sembra così avviarsi sulla strada – poi percorsa da Calvino – di una letteratura «al quadrato o al cubo», in cui «lo scrivere non consiste più nel raccontare ma nel dire che si racconta».
 

Biografia dell'autore

Giuseppe Zaccaria

Giuseppe Zaccaria, torinese, critico letterario e professore ordinario di Letteratura italiana all’Università del Piemonte Orientale, è uno degli autori del fortunato manuale scolastico Dal testo alla storia, dalla storia al testo la storia (Paravia). Di recente ha pubblicato da Bompiani Le maschere e i volti. Il “carnevale” nella letteratura italiana dell’Otto-Novecento. Presso Interlinea ha pubblicato, con Pier Vincenzo Mengaldo, Lingua e stile nell’Ottocento italiano: due saggi.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.